La Nike Revolution 5 è una buona scarpa versatile che ha un bel design e che sia adatta bene alle corse più brevi in condizioni di asciutto e ad una varietà di lezioni in palestra e allenamenti indoor.

La Wave Rider 24 è una scarpa da running per tutti i giorni versatile, di alta qualità e realizzata per il corridore neutro. L'uso della nuova schiuma ENERZY aiuta a riportare la scarpa in pista migliorandone la morbidezza e proporzionando una corsa vivace e fluida.

L'Asics GT 1000 9 è una economica scarpa da running di stabilità che compie egregiamente il suo lavoro. Ricca di molte funzionalità, vale ogni centesimo del suo accessibile prezzo.

La Brooks Ghost 13 è una comoda scarpa da running per tutti i giorni, neutra e con allunghi in corsa stabili e fluidi. Il suo punto di forza è la tomaia morbida che è stata rimodernata aggiungendo l'Air Mesh per una corsa ancora più traspirante e fresca. La mescola DNA Loft ora si estende per l'intera lunghezza del fianco laterale dell'intersuola, ma la Ghost 13 mantiene ancora lo stesso carattere in corsa che i fan delle Ghost conoscono e amano.

La Nike Air Zoom Structure 23 non ha nulla in comune con la sua precedente versione a parte il nome. Tomaia e intersuola sono nuovissime e più morbide ed assieme alla resistente suola base rendono la corsa molto più morbida e meno versatile.

La Bondi 7 è perfetta per il runner alla ricerca di una scarpa stretta da corsa che presenti molteplici caratteristiche relative alla stabilità. Pur non essendo molto morbida, la Bondi 7 è ben adatta a corse non impegnative tra i 10 ei 20 chilometri.

La Saucony Endorphin Pro è abbastanza audace da piacere alle élite pur incontrando il favore delle masse grazie alla sua stabilità, alla buona ammortizzazione ed alla morbidezza. Se volete una corsa fluida, reattiva e piacevole per tragitti più lunghi o per stabilire il vostro prossimo Record Personale, questa è la scarpa per voi.

La Mizuno Wave Inspire 16 è un scarpa da corsa di moderata stabilità creata per avere una calzatura durevole e resistente ai chilometri. La mancata linearità della sua corsa rende difficile il volerla usare tutti i giorni.

La Saucony Endorphin Speed è forse in assoluto la migliore scarpa da corsa che ho provato per questo sito. È una scarpa veloce, ammortizzata, progettata per macinare chilometri e per essere in grado di sostenere lunghe corse. È stato davvero difficile trovarle degli aspetti negativi, è quasi perfetta.

L'Hoka One One Arahi 4 è un scarpa da corsa di moderata stabilità, creata per percorrere molti chilometri a ritmi diversi. La sensazione a volte di instabilità, insieme alla rigidità in alcuni punti, le impediscono di spiccare tra le concorrenti sull'affollato piano della stabilità.

La Saucony Triumph 18 è una scarpa da corsa neutra, top di gamma e con ammortizzazione massima ed il suo prezzo di 170 EUR è ampiamente giustificato. Fornisce comfort sulla lunga distanza e ammortizzazione bottomless con un eccellente ritorno di energia.

Le Nike Air Zoom Winflo 7 offrono ai runner una scarpa da corsa economica, affidabile e specializzata con un'elevata capacità ammortizzante, per lunghe corse e allenamento quotidiano.